โ‚‚โ‚ Con permesso

Chiedo scusa, posso passare?
Nella mia testa innumerevoli personalitร  sgomitano per farsi spazio e raggiungere il palco della mia vita, ma per un motivo o per lโ€™altro mai nessuna arriva per prima, si affollano sempre tutte insieme, le osservo dallโ€™alto, con quel poco di distacco concesso dalle transenne che ci separano e mi chiedo, ma cosa ci stanno a fare tutte queste personalitร  in un unico essere umano? Esistono davvero? O sono pazza? Alzano le mani al cielo per essere interpellate o solo per fare un sacco di casino?

Piรน o meno allโ€™etร  di cinque anni ho conosciuto la personalitร  della stilista, che si realizzava abiti di gran lusso e di estrema eleganza (a suo dire) con i ritagli di stoffa che la nonna avanzava dopo aver riposto la sua macchina da cucire, abiti senza maniche ma con lunghi strascichi che dopo soli due passi era giร  per terra, una personalitร  fiabesca, che amava danzare immaginandosi di essere in un immenso giardino pieno di fiori o in unโ€™enorme sala da ballo. Non si รจ mai sentita sola perchรฉ oltre alle reali persone che la accudivano nella vita vera, passava intere giornate insieme allโ€™altra personalitร , la fantasiosa, che non tardava nellโ€™inventare surreali scenari fiabeschi o nel rivisitare cartoni animati inserendo se stessa come protagonista, se solo sapeste che fine ha fatto fare alla povera Bulma, la tizia con i capelli blu in Dragon Ball. Forse un annetto piรน tardi, questo allegro duo ha fatto amicizia con una terza personalitร  conosciuta in giardino: il maschiaccio arrampicatore di pini. Scoprire di avere degli arti per salire sugli alberi รจ stata la scoperta piรน emozionante dei primi miei dieci anni di vita. Gare in bicicletta, scherzi al citofono dei vicini, esplosioni con petardi messi in scatolette delle patatine Pringles, nascondino al buio, guardia e ladri dove perdere era inammissibile, ed ovviamente lโ€™estrazione della resina dal tronco degli alberi per incollarla sulle selle delle biciclette dei nemici. Con tutto questo esercizio fisico non si poteva far altro se non intraprendere una carriera sportiva, e quindi eccomi a pattinare in una palestra con un bel body blu ed arancione, e poi a fare lezioni di nuoto, ma solo per poco, giusto il tempo di capire che avevo passione per la danza, e quindi danza jazz per cominciare, ma la ginnastica artistica mi ispirava di piรน, facevo spesso le ruote in giardino, perรฒ le parallele erano troppo difficili quindi forse meglio tornare alla danza moderna, ma che dico meglio hip hop! Un poโ€™ di aerobica non guasta ma solo una lezione perchรจ ci si stanca troppo con tutti quegli esercizi, e poi la corsa, il pomeriggio, per dimagrire perchรจ a sedici anni si รจ tutte un poโ€™ rotonde, poi la palestra con tutti gli attrezzi e gli squat con il bilanciere con un carico da 45 kg, ma cantare in un gruppo mi appassiona di piรน! Il canto รจ uno sport? Beh fino in fondo non ero convinta nemmeno di quello, per fortuna ho trovato una compagnia teatrale dove si fanno musical cosรฌ posso unire sia il canto che la danza, ma cโ€™รจ troppo da faticare con il montaggio delle scenografie e con il lavoro faccio troppa fatica, non mi resta che abbandonarmi al lieto far nulla finchรจ un giorno non scopro lo yoga e per il momento la personalitร  della sportiva sembrerebbe convinta. Di pari passo con lโ€™evolversi della mia vita ho avuto il piacere di incontrare la make-up artist, una personalitร  eccentrica che si offriva di truccare metร  della classe ogni sera in gita scolastica, ed ovviamente ogni malcapitata amica con cui avrebbe trascorso la serata, i capelli non andavano trascurati quindi lโ€™acquisto di 5 piastre differenti per ogni tipo di acconciatura era dโ€™obbligo, e cosรฌ anche per le unghie! Non vorrai mica indossare i sandali con le unghie dei piedi non curate, dico io ma siamo pazzi? E con tutta questa preparazione fisica, รจ necessario trovare anche lโ€™abito giusto ma non preoccuparti perchรจ la personalitร  della personal shopper, della Styler, della fashion victim รจ giร  pronta ad intervenire per poi sfociare in accumulazione seriale di outfit di dubbia portabilitร  (ma che Lady Gaga avrebbe trovato allโ€™altezza per uno dei suoi concerti). Ok, ora sono un poโ€™ confusa, ricapitoliamo, abbiamo detto: la stilista, la fantasiosa, il maschiaccio, la sportiva, la truccatrice/parrucchiera/nailartis, e per ultima la modaiola (-che poi si trasforma in accumulatrice seriale). Perรฒ cosรฌ sembra che si sia trascurato il lato interiore, per fortuna cโ€™รจ la psicologa ascoltatrice che non tarda a dare un buon consiglio gratuito a chiunque decida di confidarsi con lei, ma cโ€™รจ anche la personalitร  dellโ€™amica che sta sempre dalla tua parte perchรจ meglio non avere rimpianti e quindi via, una spinta verso il baratro ma una spalla certa su cui piangere. E nei momenti di tristezza non possiamo dimenticare della mia personalitร  preferita, in assoluto: lโ€™animatrice sociale. Cโ€™รจ una festa? Una laurea? Un corso di formazione? Una cena di lavoro? Una rimpatriata di classe? Una serata tra amiche? Il pranzo di Natale in famiglia? Lโ€™animatrice in perfetto stile villaggio turistico non tarderร  a creare scompiglio nella serata, a coinvolgere il gruppo in giochi demenziali (degno di nota fu il โ€œ-un due tre stellaโ€ notturno in pieno centro storico della cittร , che fu bruscamente interrotto da una secchiata dโ€™acqua gettata da una signora, dalla finestra di un palazzo nel tentativo di porre fine agli schiamazzi ed alle grida con i quali riempivamo il silenzio delle strade), lโ€™animatrice non ti farร  mai sentire solo/a anzi, procaccerร  per te qualche nuovo fidanzato/a, ,a cโ€™รจ da tenerla dโ€™occhio quando beve i cocktail perchรจ, seppur abbia un freno, diventa follemente incontrollabile. Ma stavamo parlando di personalitร  serie, quindi non posso non citare la stacanovista, che mette il lavoro al primo posto, con il telefono sempre in mano, pronta a rispondere per ogni evenienza, la venditrice, lโ€™empatica, la socievole, la responsabile, la problem solver. E tutto ciรฒ non puรฒ che essere governato dalla meticolositร  e dalla rigiditร  di una sola personalitร : lโ€™ansiosa, che se qualcosa va storto non si dorme di notte. Per fortuna esiste la lettura, la consola cosรฌ la sua amica e confidente, la Lettrice, che ama trovare risposte in libri dove vengono spiegate innumerevoli teorie sul senso della vita e sul senso degli uomini. Cโ€™รจ anche la cuoca, che si rilassa cucinando ma che ha davvero un brutto difetto, non riesce proprio a pesare gli ingredienti, deve per forza andare ad occhio, o metterci piรน pepe, o piรน zucchine, o meno pane, o 3,56gr in piรน di burro.Non diteglielo, perchรจ poi si offende, ma quando cucina cosรฌ, a caso, le ricette fanno pena! Oh no, se ti ha sentito e se lโ€™รจ presa corre subito dalla sua amica, la Rabbiosa, che si porta dietro uno zaino pieno di irrisolti che non vede lโ€™ora di tirarti addosso non appena fai scattare la scintilla, lei รจ proprio una testa calda, anche se mentre sbraita ragiona a freddo, con la mente lucida e sadica, povera me, questa personalitร  รจ veramente tremenda da gestire, per fortuna io e tutte le altre abbiamo trovato qualche soluzione per tenerla a bada, ma non fategliene parola, o ci fa fuori tutte. La romantica vede del buono in tutto, forse รจ rimasta a quando aveva cinque anni e ballava in salotto con indosso gli stracci, lei ci vede solo del bello, e perdona tutti, ed ama tutti, e lascia la porta aperta per tutti. Ma per fortuna cโ€™รจ la Cazzuta, quella con le palle, che la tiene a bada e la riempie di ceffoni per farle aprire gli occhi, ma infondo รจ fragile pure lei, cosรฌ a volte le tocca farsi da parte e guardare la romantica ballare con lโ€™amore ed inciampare nei suoi stessi piedi.

Che fare?
Io proseguo questo mio viaggio, senza arrendermi, alla ricerca di me stessa, perรฒ รจ un poโ€™ difficile trovarsi, in mezzo a tutta questa folla… che posso fare?

Se siete arrivati a leggere fino a qui vi ringrazio per il tempo che mi avete dedicato, che ci avete dedicato, e vi invito a condividere con me il racconto della vostra propria personalitร  preferita! Vi leggo molto volentieri..

Where is Waldo?

Pubblicato da escosenzaombrello

Racconto del mio viaggio alla ricerca di me stessa.

9 pensieri riguardo “โ‚‚โ‚ Con permesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: