Libro improvvisato

Buongiorno a tutti, come mi faceva notare Alessandro, non comunico mai lโ€™uscita dei nuovi capitoli del mio โ€œlibro improvvisatoโ€ che racconta di unโ€™amabile ragazza che si finge barista ma che in realtร โ€ฆ.. eh no non posso dirvelo o spoilero tutto!!!! Quindi con questo breve ma intenso articolo vi invito, nel caso in cui non abbiateContinua a leggere “Libro improvvisato”

โ‚ƒโ‚… Geolocalizzazione mentale.

La paura, insieme allโ€™amore, รจ una delle due โ€œforzeโ€ che ci guidano nel percorso che stiamo affrontando su questo pianeta. Per non rischiare di commettere errori di valutazione di fronte ad un bivio, dobbiamo perรฒ comprendere cosโ€™รจ la paura, da dove nasce e perchรจ, e quando soprattutto va ascoltata. Nel tempo ho attribuito varie ipoteticheContinua a leggere “โ‚ƒโ‚… Geolocalizzazione mentale.”

Senza spiegazioni.

Ogni tanto mi capita di sentirmi felice. E allora mi viene da chiedermi perchรฉ. Perchรฉ sono felice? รˆ come se avessimo sempre bisogno di darci una spiegazione per tutto. Spiegazioni che spesso non arrivano comunque mai, quindi mi chiedo, non posso imparare ad essere felice semplicemente per il fatto di esserlo? Oggi รจ il mioContinua a leggere “Senza spiegazioni.”

โ‚ƒโ‚„ Impara a rifiorire.

Vivevo con la testa chissร  dove, inciampando sui miei piedi e con nel petto un cuore che pesava come un sacchetto di sassi. Fortunatamente perรฒ le cose accadono e per questo la vita cambia. Un poโ€™ come quando cresci e devi dire addio a quel paio di jeans in cui ormai non entri piรน, eraContinua a leggere “โ‚ƒโ‚„ Impara a rifiorire.”

โ‚ƒโ‚ƒ Il papavero ignaro.

Il seme del papavero, trasportato dal vento, si posa tranquillo sulla terra del campo giร  seminato, per riposare dal lungo viaggio. Pochi giorni dopo, il suo fiore sboccia ravvivando di un colore rosso acceso il verde delle spighe non ancora pronte ad essere grano. Potrebbe restare solo per un giorno se qualcuno deciderร  di coglierlo,Continua a leggere “โ‚ƒโ‚ƒ Il papavero ignaro.”

โ‚ƒโ‚‚ Vacanze introspettive.

Prendono, partono e cercano ovunque, ma tornano sempre con le tasche vuote e la testa piena di domande. Il fatto รจ che la maggior parte della gente cerca se stessa. Ma non lo sa. Rdb 2013 Recupero questo vecchio post ed incredula mi ci ritrovo, senza perรฒ comprendere come questa ragazza che giร  sapeva unaContinua a leggere “โ‚ƒโ‚‚ Vacanze introspettive.”

Poesia vegetariana.

Ogni tanto dalla cucina del ristorante qui di fronte al negozio arriva un inconfondibile profumo di cotoletta alla milanese. Immancabilmente mi viene fame. Onestamente mi viene voglia di mangiarmela, me ne immagino pure il sapore. Poi perรฒ mi ricordo perchรฉ sono vegetariana. E lascio andare il pensiero. [Perche mangiare vegetale? Vi lascio il link delContinua a leggere “Poesia vegetariana.”

โ‚ƒโ‚ Una settimana qualunque.

Lโ€™autostrada scorre sotto le ruote dellโ€™auto mentre mโ€™accorgo di una strana situazione nel cielo, alla mia destra. Una moltitudine di nubi sparse e di diversi colori sovrastano i campi circostanti, una di esse, quella al centro della fotografia, รจ cosรฌ scura da gridare pioggia, mentre sul fondo sorridono altre nuvolette chiare che pare non abbianoContinua a leggere “โ‚ƒโ‚ Una settimana qualunque.”

Sabato.

Sono una persona rumorosa, di quelle che se le inviti a cena devi dargli il coprifuoco per gli schiamazzi. Se esco con gli amici devo per forza fare rumore, devo ridere, mettere musica, fare scherzi, raccontare chiassosamente aneddoti, devo disturbare quelli che tentano di intavolare un qualunque discorso serio, devo inventare attivitร  di dubbia intelligenza,Continua a leggere “Sabato.”

Giovedi sera.

Lโ€™autostrada infondo non รจ stata cosรฌ pericolosa come appariva nel mio immaginario. Ma la paura fa sempre cosรฌ, ti racconta bugie, disegna tutto in un modo cosรฌ tremendamente difficile da immobilizzarti e farti fare un passo indietro. Immagino da sempre il mio rapporto con la paura come una porta che mossa dal vento si richiude.Continua a leggere “Giovedi sera.”

Giovedรฌ

Quando so che devo guidare in autostrada mi viene sempre lโ€™ansia. Il solo pensiero di immettermi in quella grossa carreggiata piena di camion e di idioti col Suv che sfrecciano a 160km orari in terza corsia crea nella mia mente malata surreali scenari apocalittici. La prima volta che ho trovato il coraggio di avvicinarmi adContinua a leggere “Giovedรฌ”

Mercoledรฌ

Ortiche. Quando ero piccola e giocavo in giardino, soprattutto in quello della scuola, ero talmente sbadata o forse non avevo ancora imparato a riconoscerle, che immancabilmente ci finivo dentro con le gambe, o con le mani, o talvolta le raccoglievo credendo fossero semplice erba, invece erano ortiche. Il fatto รจ che assomigliano molto anche adContinua a leggere “Mercoledรฌ”

Martedรฌ

โ€œMa quindi hai raccontato a qualcuno di me?โ€ gli chiesi. โ€œNo, non avrei niente di bello da raccontare..โ€ rispose, ed aveva ragione, per come si era comportato, al suo posto, nemmeno io avrei avuto il coraggio di raccontare. โ€œBeh, pensavo che se un giorno ti capitasse qualcosa non verrei avvisata da nessuno, questa cosa nonContinua a leggere “Martedรฌ”

Lunedรฌ sera

La mia previsione in merito al fatto che la prima cliente del giorno mi avrebbe chiesto un pigiama si รจ rivelata fallace. Per consolarmi arriva il corriere con qualche scatolone di merce, cosรฌ nel sistemarla al meglio trascorre la mattinata. Quando arriva la collega con il solito caffรจ, quello che ti viene portato come siContinua a leggere “Lunedรฌ sera”

Domenica.

Il profumo dellโ€™erba che il contadino ha appena tagliato per far respirare la terra accanto al fossato e lo scroscio dellโ€™acqua fresca che scorre verso il campo appena seminato, per dissetarlo. Lโ€™aria ormai calda mi sfiora i capelli consolandomi, lโ€™inverno รจ finito, me lo confermano anche le spighe di grano ancora verdi, da poco hannoContinua a leggere “Domenica.”

โ‚ƒโ‚€ Barbie

Un pomeriggio una signora entra in negozio con una bambina, sua nipote per lโ€™esattezza. Lโ€™argomento della chiacchierata erano i ragazzi, mi piace infatti scambiare due parole con le mie clienti mentre si pazienta di entrare in camerino. La bimba, che avrร  avuto piรน o meno dieci anni, racconta che aveva un fidanzato, il suo compagnoContinua a leggere “โ‚ƒโ‚€ Barbie”

โ‚‚โ‚‰ Relazione complicata

Ho un rapporto complicato con le mie emozioni. Non che sia una novitร , ce lโ€™ho sempre avuta una relazione difficile con loro, soprattutto con la rabbia, ma a questo punto del mio percorso introspettivo, ripensando agli obiettivi per ogni tappa, pensavo che ne sarei venuta a capo. Comincio dallโ€™inizio, da quel giorno in cui unaContinua a leggere “โ‚‚โ‚‰ Relazione complicata”

โ‚‚โ‚ˆ Lโ€™Universo ti ascolta.

L’universo ti ascolta. La prima volta che ho sentito questa frase mi sono messa a ridere. Figuriamoci se una realtร  indefinibilmente immensa si mette ad ascoltare me, i mie pensieri ed i miei desideri. Cosa sono io di fronte alla vastitร  della galassia? Eppure, fermandomi ad osservare il fluire della mia vita, mi rendo contoContinua a leggere “โ‚‚โ‚ˆ Lโ€™Universo ti ascolta.”

โ‚‚โ‚‡ Annaspo dentro me

Annaspo in attesa di raggiungere il salvagente. Me ne rendo conto, di non saper piรน nuotare liberamente tra i miei pensieri, e di sentirmi sempre sopraffatta da essi. Mi immagino, la mattina, di svegliarmi e ritrovarmi sulla riva di un lago verde, sotterraneo, in una grotta nascosta tra le profonditร  del mio essere, e diContinua a leggere “โ‚‚โ‚‡ Annaspo dentro me”

๐‘จ๐’๐’•๐’“๐’‚๐’„๐’Š๐’•๐’†

Ci guardammo negli occhi. In quellโ€™istante mi risultรฒ impossibile non porgergli il mio cuore. Tra le mie mani era duro e scuro, come antracite, come carbone rimasto nascosto per un tempo indefinito. Lui, sfiorandomi delicatamente, lo prese e lo accarezzรณ. โ€œLe cose cambianoโ€, mi disse, accorgendosi che al tocco delle sue dita cominciava a sbriciolarsi.Continua a leggere “๐‘จ๐’๐’•๐’“๐’‚๐’„๐’Š๐’•๐’†”

โ‚‚โ‚† Tra paura ed ignoranza

Quando ho visitato Londra, sono rimasta stupita dalla presenza di una guardia donna, all’ingresso della metropolitana, che portava i capelli viola, modellati in una fattispecie di cresta, abbinata ad innumerevoli piercing alle orecchie. In italia una cosa del genere non capiterebbe mai, per un semplice motivo suppongo, perchรจ l’Italia, per quanto bel paese che sia,Continua a leggere “โ‚‚โ‚† Tra paura ed ignoranza”

โ‚‚โ‚… Punto di scontro

Quanto costa esprimere la propria opinione? Forse il prezzo รจ proporzionato allโ€™ignoranza di chi la ascolta. Oggi ho potuto mettere alla prova la mia pazienza, approfittando del potere comunicativo dei Social, in questo caso Instagram. Eโ€™ apparso nella mia home un video dove si vedeva un uomo attraversare i binari della metro ed alzare leContinua a leggere “โ‚‚โ‚… Punto di scontro”

๐‘จ๐’๐’•๐’“๐’‚๐’„๐’Š๐’•๐’†

Capitolo uno: Guardami negli occhi. Era a destra o a sinistra? In questo quartiere le vie sembrano tutte identiche. Svolto a destra, casa gialla, casa con i cerbiatti finti in giardino, casa di pietra, casa rossa con il portone di legno scuro, ho svoltato ancora nella direzione sbagliata. La strada scorre… Continua la lettura… NellaContinua a leggere “๐‘จ๐’๐’•๐’“๐’‚๐’„๐’Š๐’•๐’†”

โ‚‚โ‚„ Non fare rumore

Bisbiglio, per rivelarvi questo piccolo segreto… il mostro si รจ addormentato… Ve lo ricordate, ve l’ho raccontato, di quel mostro non addomesticato che viveva sotto il letto della mia camera mentale?C’รจ una stanza nella mia testa, dove tengo tutte le cose importanti, ha nel centro un letto a baldacchino, dove mi piace sdraiarmi e ricordare,Continua a leggere “โ‚‚โ‚„ Non fare rumore”

โ‚‚โ‚ƒ Ordinariamente straordinario

A guardarci siamo tutti cosรฌ simili, abbiamo tutti dei sogni, delle aspettative e delle delusioni, eppure ad osservarci meglio, siamo tutti cosรฌ diversi. Ma quali sono i nostri punti di forza e le nostre debolezze? Come possiamo comprendere cosa ci accomuna con gli altri, ma soprattutto, cosa ci rende ordinariamente straordinari? Per un’assurda equazione dell’universo,Continua a leggere “โ‚‚โ‚ƒ Ordinariamente straordinario”

โ‚‚โ‚‚ Vita da cani

Se non avete mai avuto un cane, e vorreste prenderlo, non prendete un Chow Chow. In realtร , non prendetelo neppure se non si tratta del vostro primo cane, nรจ del secondo nรจ del terzo. Forse se avete un giardino e non dovete portarlo a spasso, o se avete una slitta da trainare, ecco forse, soloContinua a leggere “โ‚‚โ‚‚ Vita da cani”

โ‚‚โ‚ Con permesso

Chiedo scusa, posso passare? Nella mia testa innumerevoli personalitร  sgomitano per farsi spazio e raggiungere il palco della mia vita, ma per un motivo o per lโ€™altro mai nessuna arriva per prima, si affollano sempre tutte insieme, le osservo dallโ€™alto, con quel poco di distacco concesso dalle transenne che ci separano e mi chiedo, maContinua a leggere “โ‚‚โ‚ Con permesso”

โ‚‚โ‚€ Incostanza autorizzata.

Va bene, se le cose non vanno bene. Va bene se metti la sveglia alle 07:00 ma poi la rimandi fino alle 08:00, se avevi detto che avresti bevuto solo caffรจ d’orzo ma poi stamattina ti sei bevuto un caffรจ espresso. Va bene se decidi che ti piace il colore giallo ma poi indossi sempreContinua a leggere “โ‚‚โ‚€ Incostanza autorizzata.”

โ‚โ‚‰ Nei miei sogni.

Nei miei sogni mi sveglio con il bacio delle prime luci dellโ€™alba, attraverso il vetro della grande veranda vengo accarezzata dal tepore di un raggio di sole. Il profumo della brezza รฉ lโ€™abbraccio che mi incoraggia ad uscire dal letto per attraversare la stanza. Volgo lo sguardo allโ€™esterno, con la loro fragranza mi salutano ilContinua a leggere “โ‚โ‚‰ Nei miei sogni.”

โ‚โ‚ˆ Non offenderti, Narciso.

Narcisismo patologico, un fiore velenoso. Un manipolatore seriale รจ colui a cui non importa una benemerita cippa di voi, ma questo non ve lo verrร  mai a dire tranquilli, ciononostante vi terrร  comunque nella sua ristretta cerchia di persone a cui attingere in caso di necessitร  o di noia. Un manipolatore seriale infatti ha estremoContinua a leggere “โ‚โ‚ˆ Non offenderti, Narciso.”

โ‚โ‚‡ Matematica emotiva.

L’unica costante della tua vita, sarai tu. Ci speri, che tutto sia per sempre, eppure ogni giorno lo vedi, che le cose non stanno cosรฌ. Ogni giorno qualcosa cambia, e tu, abituato a tutto questo trambusto ti adatti, rassegnato di fronte al fatto di non poter prevedere l’imprevebile. Rassegnato perchรฉ ci provi a stare tranquillo,Continua a leggere “โ‚โ‚‡ Matematica emotiva.”

โ‚โ‚† La Buddhana

Cosi si diverte a chiamarmi una cara amica. Dice che sono un poโ€™ Buddha ed un poโ€™ puttana. Lei lโ€™ha capito prima di me, di che pasta ero fatta, e credo che se non fosse stato per la sua velata follia e per il suo incosciente credere nelle mie qualitร , ad oggi non lโ€™avrei ancoraContinua a leggere “โ‚โ‚† La Buddhana”

โ‚โ‚… Nasciamo a mani vuote.

Senza niente da offrire al mondo. Scommetto che anche voi, come me, ve lo siete dimenticati, di essere arrivati sulla terra senza portare alcun dono, se non una gran gioia ed allo stesso tempo un’enorme zavorra ai nostri genitori. Probabilmente non lo ammetterebbero mai, di essere arrivati all’esaurimento grazie ai nostri pianti, di essersi ancheContinua a leggere “โ‚โ‚… Nasciamo a mani vuote.”

โ‚โ‚„ Dhammapada

Se lo dici velocemente per dieci volte consecutive senza sbagliare diventi un Buddha. Oggi vi parlo, in chiave ironica altrimenti rischiamo il suicidio di massa, di questโ€™opera assai nota che espone sotto forma di strofe poetiche i concetti fondamentali del buddhismo antico. Un giorno un tizio, il cui nome era Siddhartha (da non confondere conContinua a leggere “โ‚โ‚„ Dhammapada”

โ‚โ‚ƒ Ego vs Autostima

Ego ed autostima sono spesso confusi tra loro. Venendo a conoscenza di questo disguido, Lui, l’ego, ne sarebbe estremamente orgoglioso, di essere scambiato per l’autostima, viceversa Lei ne rimarrebbe certamente molto turbata. Devo essere sincera, inizialmente li ho confusi anche io, e me ne rammarico, perchรฉ spesso lavorando per rafforzarne uno, l’altra veniva a mancare.Continua a leggere “โ‚โ‚ƒ Ego vs Autostima”

Il mio posto sicuro.

Sei il mio coraggio, quando a me manca. La mia forza, quando sono per terra. Sei la calma che mi guida quando mi sento persa. Sei lโ€™abbraccio che mi scalda. Il bacio che mi rincuora. Sei la casa senza pareti, che quando scappo si fa sempre trovare. Sei quel sorriso che voglio sempre vedere, quellaContinua a leggere “Il mio posto sicuro.”

12 – Il gioco del giudizio

Ho scoperto che la felicitร  รจ strettamente collegata alla percentuale di pensieri positivi o negativi che ogni giorno attraversano la nostra mente. Inoltre, ho saputo che il contenuto dei pensieri di oggi equivale al 90% del contenuto dei pensieri di ieri. In effetti il discorso non fa una piega. In questi giorni ho osservato laContinua a leggere “12 – Il gioco del giudizio”

11 – Un uovo al giorno

Essere vegetariana รจ una decisione che ho preso con semplicitร , estrema รจ stata invece la difficoltร  nel metterla in pratica, questa scelta. Carne, uova e latticini non sono mai mancati sulla tavola quando vivevo con la mia famiglia; salumi, scatolette di tonno, creme spalmabili, wรผrstel ed altre tipologie di “cibo veloce” non sono mai mancateContinua a leggere “11 – Un uovo al giorno”

10 – I miei maestri sono gatti

Da anni ormai convivo con quattro gatti. A dirla tutta, se dovessimo ascoltare il loro punto di vista, direbbero di essere loro a concedere ospitalitร  a me, povera umana, io ovviamente non sarei dโ€™accordo, anche se una soddisfazione, perรฒ, gliela devo dare: che mi hanno insegnato tanto con il loro modo personale di vivere eContinua a leggere “10 – I miei maestri sono gatti”

8 – Creare spazio

Mi sono sentita sopraffatta, spesso, dal trambusto emotivo che si manifestava dentro il mio corpo, e dal feroce chiacchiericcio dei pensieri allโ€™interno della mia mente. Tutte cose che sapevo di non voler sentire, cose con le quali non ero dโ€™accordo, ma accadevano, persistevano, e mi confondevano. โ€œComโ€™รจ possibile che io non riesca ad essere dโ€™accordoContinua a leggere “8 – Creare spazio”

7 – Il mostro sotto il letto

โ€œOgni dolore emotivo che provi si lascia dietro un residuo che sopravvive dentro di te e si fonde con la sofferenza del passato che era giร  li e si annida nella mente e nel corpo. Questo, naturalmente, comprende il dolore che hai patito da piccolo, causato dallโ€™inconsapevolezza del mondo ne quale sei nato. Questo doloreContinua a leggere “7 – Il mostro sotto il letto”

6 – Muri invisibili.

โ€œ Come puoi essere felice, se non ti senti sinceramente felice? Devi sperimentare di essere tutte le cose che non senti sinceramente di essere. E il modo piรน veloce per sperimentare qualcosa che non senti sinceramente di essere, รจ far si che unโ€™altra persona la sperimenti grazie a te .Far si che unโ€™altra persona sperimentiContinua a leggere “6 – Muri invisibili.”

5 – Il senso della sofferenza.

” “Perdono” significa abbandonare il rancore e lasciare andare il dolore. Avviene spontaneamente quando ti rendi conto che il rancore non ha altro scopo che quello di rafforzare un falso senso di identitร . Perdono significa non opporre resistenza alla vita, consentendole di vivere attraverso di noi. “ “Il potere di adesso” – Eckhart Tolle LeContinua a leggere “5 – Il senso della sofferenza.”

4 – Il settantenne con la barba.

Ogni volta che sento pronunciare la parola Dio, lโ€™immagine di un uomo sulla settantina, con barba grigia e tunica bianca lunga, appare nel mio immaginario. Mi guarda e mi viene incontro a braccia alzate, come per accogliermi nel suo abbraccio eterno. Questa cosa mi fa impazzire. Devโ€™essere colpa delle suore da cui sono andata allโ€™asilo.Continua a leggere “4 – Il settantenne con la barba.”

3 – Amore amaro.

Soffrire per amore. Che pena. Una pena che รจ toccata a tutti almeno una volta nella vita. E se non ti ha colpito, o sei un alieno o sei un Illuminato.  E lโ€™amore che in troppi hanno decantato in poemi e sceneggiature, film, libri, canzoni, cosโ€™รจ esattamente? Lโ€™amore appartiene a quella categoria di cose cheContinua a leggere “3 – Amore amaro.”

2 – La noia del vuoto.

Se la mente incontrollata รจ il mio problema, come posso fare per imparare a controllarla?  Mi aggiro tra gli scaffali della libreria nella quale sono entrata in cerca di valide risposte, di un libro che possa illuminarmi. Scorro con gli occhi i titoli dei libri scritti da grandi pensatori, come Osho e il Dalai Lama,Continua a leggere “2 – La noia del vuoto.”

1 – Nebbia in pieno giorno.

Credo di aver avuto una reale visione del mondo fino al compimento degli undici anni. Poi qualcosa devโ€™essere andato storto e tutto sโ€™รจ come trasformato.  Prima che ciรฒ accadesse, mi piaceva uscire sul balcone, a casa della nonna, e, la sera, guardare le nuvole che cambiavano colore seguendo il lento abbassarsi del sole. Le osservavoContinua a leggere “1 – Nebbia in pieno giorno.”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito